Informazioni utili sulle tipologie di impugnatura dei passeggini trio: cosa sapere prima della scelta

L’impugnatura dei passeggini Trio è solo una delle caratteristiche su cui basare la propria scelta nel momento in cui si acquista un prodotto davvero così importante nella vita di un bebè.

Ma vediamo le differenti impugnature e come scegliere il giusto passeggino.

La scelta del passeggino Trio

Scegliere il passeggino Trio è un passo molto importante nella vita di un genitore.

In genere questa tipologia di prodotti finisce in quella che si può chiamare lista nascita. e quindi è uno di quegli accessori che vengono regalati.

Molti gli aspetti da valutare, sia che si decida di acquistare per se il passeggino Trio, che invece si debba ricavare.

Quindi oltre alle maniglie, che comunque rendono la guida del passeggino più o meno agile, anche nel caso in cui si decide di utilizzarlo in città.

Ma per una scelta che possa essere realmente quella giusta, questo non basta.

Innanzitutto è bene controllare che il passeggino sia pratico.

In genere possiamo affermare che i prodotti di ultima generazione hanno tutti la stessa semplicità di utilizzo, quella che spinge le mamme a scegliere un prodotto piuttosto che un altro.

In molti casi è sufficiente sollevare la leva per poter chiudere il passeggino a ombrello o a libro.

Insieme a questo, non dimenticarti di valutare l’ingombro del passeggino non solo da chiuso, in macchina o in casa, ma quando è aperto per le strade della tua città, in tanti negozi dove porterai il tuo piccolo con te.

La struttura

La struttura del passeggino Trio è molto importante perchè deve essere adatta a sorreggere il peso del tuo bambino. 

Si tratta di un prodotto pensato per accompagnare bambino e genitore dalla nascita del loro bebè, fino ai 3 anni, quando riuscirà a camminare e non stancarsi dopo pochi passi.

La struttura dei passeggini Trio può essere in alluminio o in plastica, materiali piuttosto leggeri, ma anche resistenti.

Ciò che è importante ricordarsi è che i passeggini Trio sono leggermente più pesanti di quelli semplici.

I migliori prodotti partono comunque da un peso minimo di 8 kg che permettono di spostare il passeggino in maniera molto semplice.

I rivestimenti

I rivestimenti dei passeggini sono in genere valutati per il colore e per l’imbottitura che può essere più o meno accentuata.

Ma altro aspetto molto importante è la possibilità di sfoderare il passeggino e lavare il rivestimento in lavatrice.

Portando il bambino ovunque molto facilmente potrà capitare che l’imbottitura si sporchi e per l’igiene del bambino, poter lavare il rivestimento di tanto in tanto è importante.

Inoltre i rivestimenti, soprattutto al loro interno devono essere in materiale anallergico e traspirante e così il bambino potrà fare i suoi riposini in estrema serenità.

Sicurezza

Il passeggino deve essere in grado di sostenere il bambino dalla nascita fino ai 3 anni.

Quando si parla di sicurezza ci si riferisce, non solo alla resistenza della struttura, ma anche:

  • la capacità frenante; 
  • il sistema ammortizzante.

Impugnature dei passeggini Trio: 2 tipologie

Siamo ora arrivati al momento di parlare delle impugnature.

2 le tipologie di impugnatura che è possibile trovare nel momento in cui si valuta l’acquisto di un passeggino Trio.

Si tratta di un prodotto molto apprezzato perchè visto conveniente dai genitori che con un’unica spesa riescono ad avere 3 prodotti che accompagneranno il bambino dalla nascita fino ai 3 anni.

Le impugnature che puoi trovare in un passeggino sono:

  • unico maniglione: si tratta di una tipologia molto comoda per il genitore, perchè permette di muovere il passeggino in maniera molto più semplice ed inoltre fa sì che si possa guidare con una sola mano. Un aspetto che può sembrare di poco conto, ma che in realtà ti risulterà molto importante nel momento in cui ti troverai da sola con il bambino e con una mano occupata. I passeggini di questa tipologia sono un po’ più ingombranti, anche se a volte il maniglione diventa una pratica maniglia per spostare il passeggino chiuso;
  • 2 maniglie separate: altra cosa sono i passeggini con 2 maniglie separate, che purtroppo non possono essere guidati con una sola mano e quindi possono non sembrare così pratici. In genere i passeggini di questa tipologia hanno una chiusura ad ombrello che li rende molto meno ingombranti quando sono chiusi.

I materiali delle impugnatore

Discorso a parte meritano i materiali in cui le impugnature sono fatte.

Il passeggino può essere in alluminio o in plastica, in entrambe i casi si hanno comunque prodotti validi che garantiscono una certa durata nel tempo.

Indipendentemente da questo le impugnature possono essere in semplice plastica liscia oppure possono essere imbottite e rivestite.

Senza dubbio le impugnature imbottite offrono una presa più ergonomica.

Anche se le maniglie in plastica hanno una texture ruvida, antiscivolo che fa si che si possa avere una presa sicura anche con le mani sudate.

Tutto per garantire al bambino una certa sicurezza nel momento in cui viene messo nel passeggino e portato in qualunque luogo.

Nata a Torre del Greco in provincia di Napoli il 24 settembre 1990, dopo il diploma al Liceo delle Scienze sociali la mia istruzione ha subito una virata verso la Facoltà di Economia, che ho abbandonato a 6 esami dalla laurea, ma che prima o poi finirò. Amante della scrittura e della lettura, ho intrapreso la mia carriera da Copywriter quando aspettavo il mio gioiello Lorenzo Maria e da allora non ho fatto altro che studiare e migliorare nel mio campo.

Back to top
menu
miglioripassegginitrio.it